Distanza Fano-Urbino: un viaggio incantevole tra storia e natura nelle Marche

Distanza Fano-Urbino: un viaggio incantevole tra storia e natura nelle Marche
Distanza Fano Urbino: alternative e tempistiche

Iniziate il tragitto a Fano, dirigendovi verso sud-ovest lungo la Via Flaminia in direzione di Via Bruno Buozzi/SS73bis. Proseguite in questa direzione per circa 1 km. Al rondò, prendete la terza uscita e continuate su Via Bruno Buozzi/SS73bis per circa 2 km.

Imboccate l’entrata per la E78/SS73 verso Roma/Urbino e rimanete sull’E78 per circa 17 km. Poi prendete l’uscita verso Urbino dalla E78.

Seguite le indicazioni per Urbino/SP423 e continuate sulla SP423 per circa 12 km, passando attraverso una serie di rotatorie. Prestare attenzione alla segnaletica stradale per rimanere sulla strada corretta verso la vostra destinazione.

Una volta arrivati a Urbino, seguite le indicazioni per il centro della città o la destinazione specifica desiderata all’interno di Urbino.

Viaggio complessivo dovrebbe richiedere circa 40 minuti a seconda del traffico, ed è importante prestare attenzione ai limiti di velocità e alle regole locali della strada durante il percorso.

Arrivare con un trasporto pubblico

Viaggiare da Fano a Urbino utilizzando i mezzi di trasporto pubblico richiederà di solito un autobus, poiché non ci sono linee ferroviarie dirette tra queste due città e sono troppo vicine per giustificare un volo. Ecco come fare:

1. Autobus:
– Cerca la stazione degli autobus a Fano, che si trova in genere nei pressi del centro.
– Acquista un biglietto per Urbino. Puoi controllare gli orari e le tariffe online sul sito dell’azienda di trasporto regionale o presso la stazione degli autobus.
– Il servizio di autobus è fornito da compagnie come l’ADRIABUS, che gestisce linee regionali tra le città delle Marche.
– Salta sull’autobus e goditi il viaggio fino a Urbino. Il tragitto può variare da 1 ora a 1 ora e mezza, a seconda del servizio autobus e del traffico.

2. Treno + Autobus (soluzione alternativa):
– Sebbene non esista un collegamento ferroviario diretto, è possibile prendere un treno dalla stazione di Fano a Pesaro.
– Una volta arrivato alla stazione ferroviaria di Pesaro, cerca il terminal degli autobus nelle vicinanze.
– Da lì, prendi un autobus diretto a Urbino.

3. Taxi o Servizi di Corse Condivise:
– Anche se non è un mezzo di trasporto pubblico tradizionale, come alternativa puoi considerare di prendere un taxi o utilizzare un servizio di corse condivise per un viaggio più diretto e privato da Fano a Urbino.

Prima di partire, è sempre una buona idea verificare gli orari degli autobus o dei treni e la disponibilità per assicurarsi che i servizi siano in linea con il proprio programma di viaggio, soprattutto durante i fine settimana o i giorni festivi, quando i servizi di trasporto pubblico possono essere ridotti.

Distanza Fano Urbino

Luogo di Partenza: Fano

– Arco di Augusto: Questo antico arco romano è uno dei simboli della città.
– Museo Civico e Pinacoteca del Palazzo Malatestiano: Un museo ricco di opere d’arte, reperti archeologici e testimonianze storiche.
– Chiesa di Santa Maria Nuova: Contiene affreschi rinascimentali e opere di Perugino.
– Spiaggia di Sassonia: Una delle spiagge più conosciute, perfetta per godersi il mare Adriatico.
– Mura Malatestiane: Le antiche mura della città offrono un tuffo nella storia e belle passeggiate.

Luogo di Arrivo: Urbino

– Palazzo Ducale: Un capolavoro del Rinascimento, sede della Galleria Nazionale delle Marche con opere di Piero della Francesca e Raffaello.
– Casa Natale di Raffaello: La casa dove nacque il celebre pittore rinascimentale Raffaello Sanzio.
– Cattedrale di Urbino: La cattedrale cittadina, con un’interessante facciata neoclassica.
– Orto Botanico: Una tranquilla oasi verde all’interno dell’Università di Urbino.
– Fortezza Albornoz: Un punto panoramico che offre una vista spettacolare sui tetti di Urbino e sulle colline circostanti.

Percorrere il tragitto tra le due località consente di godere di un cambiamento di scenario, passando dalla vivace atmosfera costiera a un ambiente più rilassato e culturale nell’entroterra marchigiano.

Fano:

1. Arco di Augusto: Costruito nel 9 d.C., è un monumento storico che segnava l’ingresso alla città nell’antichità e rimane uno dei più imponenti archi romani superstiti.

2. Mura Malatestiane: Parte delle fortificazioni medievali, queste mura sono intitolate a Sigismondo Pandolfo Malatesta, che regnò su Fano nel XV secolo.

3. Teatro della Fortuna: Un bellissimo teatro storico risalente al XIX secolo, che ospita una varietà di spettacoli e eventi culturali.

4. Chiesa di San Francesco: Un bell’esempio di architettura gotica, con splendidi affreschi all’interno.

5. Piazza XX Settembre: Il cuore pulsante di Fano, dove si possono trovare caffè, negozi e ristoranti, nonché assistere a eventi locali e mercati.

Urbino:

1. Palazzo Ducale: Uno dei più celebri esempi di palazzo rinascimentale in Italia, ospita la Galleria Nazionale delle Marche con capolavori di artisti come Tiziano, Piero della Francesca e Raffaello.

2. Casa Natale di Raffaello: La modesta abitazione dove è nato il pittore Raffaello Sanzio, ora un museo dedicato alla sua vita e opere.

3. Università di Urbino: Fondata nel 1506, è una delle università più antiche d’Italia e una storica istituzione educativa che ha contribuito a fare di Urbino un importante centro culturale.

4. Chiesa di San Domenico: Un’imponente chiesa con un magnifico portale gotico e opere d’arte significative all’interno.

5. Parco della Resistenza: Un grande parco pubblico ideale per passeggiare e godersi la natura, offre anche una vista panoramica sulla città.

Sia Fano che Urbino offrono numerosi eventi culturali durante l’anno, inclusi festival, mostre e celebrazioni storiche, che riflettono la ricca storia e il patrimonio artistico di queste città delle Marche.